Facilitare le attività giornaliere

Abbiamo chiesto ai medici quali sono le sfide che si trovano ad affrontare ogni giorno per capire in che modo la tecnologia può influire e migliorare la qualità dell’assistenza al paziente in ambienti critici.

Il riscontro ottenuto è stato importante per capire che una visualizzazione configurabile ed una presentazione intuitiva dei dati e degli allarmi semplificherebbe il flusso di lavoro quotidiano del medico e del suo staff. 

Ecco perché una delle nostre priorità è quella di semplificare al massimo la tecnologia e metterla al completo servizio dello staff clinico per facilitare l’erogazione di cure nelle unità di terapia intensiva.

Soluzioni progettate per essere semplici e facili da apprendere

Il design intuitivo delle soluzioni CARESCAPE rappresenta un grande passo in avanti per la nostra tecnologia touchscreen. L’obiettivo finale deve sempre essere quello di fornire una visione più dettagliata dei vostri pazienti, appiattendo la curva di apprendimento e riducendo il rischio di errori.

Navigazione intuitiva e veloce 
Il sistema operativo Linux installato sul monitor CARESCAPE consente una navigazione più veloce e semplice. Grazie ad uno straordinario ambiente di lavoro ed una navigazione più immediata, il medico può accedere direttamente ai dati di cui ha bisogno. Grazie ad un touchscreen con tecnologia “swipe”, la stessa utilizzata nei più recenti dispositivi elettronici di consumo, abbiamo progettato un’interfaccia molto più incentrata sull’utente.


Visualizzazione chiara e configurabile delle informazioni in tempo reale 
La sostituzione dei menu con le viste consente all’operatore sanitario di scegliere le informazioni in tempo reale da monitorare sullo schermo. La soluzione CARESCAPE fornisce una chiara ed immediata visualizzazione degli allarmi rilevanti, nella posizione e nelle modalità stabilite in base alla priorità prescelta per valutare le condizioni del paziente ovunque e rapidamente.

Ottimizzare la gestione degli allarmi

Un aspetto importante dell’ambiente di terapia intensiva è la gestione degli allarmi. Configurazioni e prassi inadeguate possono infatti causare eventi avversi.

Le nostre soluzioni sono state accuratamente progettate per facilitare una configurazione adeguata, ridurre i falsi allarmi e garantire un ambiente di cura ottimale per i pazienti e lo staff clinico.

Eccellenza nella misurazione dei parametri per gestire gli allarmi clinicamente rilevanti
I parametri proprietari di GE sono stati aggiornati e sviluppati in collaborazione con i medici per ottenere allarmi e dati rilevanti dal punto di vista clinico. L’algoritmo GE EK-Pro per l’aritmia si basa sull’analisi simultanea di quattro derivazioni ECG per ottimizzare la corretta identificazione degli eventi e ridurre al minimo i falsi allarmi.

Configurazione dei limiti di allarme semplice ed automatica
I monitor modulari CARESCAPE consentono una gestione degli allarmi potenziata con ampie possibilità di configurazione e personalizzazione: è possibile salvare in profili specifici per flusso di lavoro e tipologia di paziente i limiti e le priorità degli allarmi dal livello alto/medio/basso a quello crescente.

Visualizzazione bed to beb

La funzione di visualizzazione automatica degli allarmi (AVOA) consente di continuare a monitorare gli altri letti durante la somministrazione delle cure ad un paziente specifico. Configurabile per sotto-unità, fornisce una notifica automatica in base alla priorità nel caso in cui un paziente remoto vada in sofferenza.

Cockpit Unite View
Unite View consente di visualizzare in una posizione centralizzata le condizioni di allarme su uno schermo dedicato all’esterno della stanza del paziente in modo da creare un ambiente più favorevole e ridurre l’affaticamento dovuto alla gestione di un numero elevato di allarmi da monitor.

GE Healthcare è al pieno servizio dei professionisti sanitari per aiutarli nella missione critica di migliorare l’assistenza al paziente con soluzioni innovative che intendono ridurre le condizioni sempre più complesse dell’ambiente di terapia intensiva.

In base al riscontro ottenuto dai medici, un accesso veloce e semplice ai dati storici del paziente, come trend, eventi o altre informazioni del passato, potrebbe aiutarli a prendere decisioni più informate al punto di cura.

Dati storici del paziente semplici da trovare con un singolo tocco

Le soluzioni CARESCAPE hanno una struttura evento-centrica dei dati storici per accedere facilmente ai dati dettagliati del paziente in corrispondenza di un certo istante di tempo. Facendo scorrere un cursore del touchscreen interattivo su una linea temporale principale è possibile selezionare un’ora o un evento che possono essere espansi con il semplice tocco di un pulsante in modo da evidenziare le informazioni importanti relative al paziente. Trend grafici, numerici, cronologia di allarmi e della ventilazione possono consentire una migliore visione della situazione pregressa.

I monitor CARESCAPE forniscono fino a 72 ore di trend, cronologia di eventi ed istantanee del paziente.

Continuità dei dati del paziente ovunque

I monitor CARESCAPE migliorano il flusso di lavoro e la gestione sanitaria garantendo la continuità e l’integrazione dei dati tra i diversi reparti. Mantenere il flusso di dati anche durante il trasferimento del paziente all'interno della struttura ospedaliera consente ai medici di accedere facilmente alla storia del paziente per prendere decisioni più informate al punto di cura.


La centrale di monitoraggio CARESCAPE Central Station unisce l’intelligenza clinica all’interno della struttura, integrando dati sia in tempo reale che storici relativi al paziente tramite diverse fonti di monitoraggio, presentandoli agli operatori sanitari nel contesto del loro flusso di lavoro. La stazione di visualizzazione fornisce forme d’onda e informazioni vitali in tempo reale per tutti i pazienti collegati alla rete CARESCAPE. La centrale di monitoraggio consente ai medici di ammettere, dimettere e gestire gli allarmi relativi ai pazienti.

Ulteriori informazioni

La stretta collaborazione con i medici e la comprensione del reale impatto sulla pratica clinica hanno evidenziato l’importanza di fornire strumenti di supporto decisionale semplici, integrati ed efficienti per consentire di prendere le decisioni cliniche con maggiore affidabilità.  

La piattaforma di monitoraggio CARESCAPE B650/B850 ed il ventilatore R860 offrono strumenti avanzati che assistono i medici nella terapia nutrizionale, la ventilazione protettiva e la gestione emodinamica per un pronto recupero ed un outcome migliore del paziente.

Migliorare il monitoraggio della nutrizione

Ascoltate il Dott. Danilo Radrizzani dell’Ospedale di Legnano (Italia)che condivide la sua esperienza su come e quando utilizzare la calorimetria indiretta.







Gli studi clinici hanno dimostrato che i pazienti in terapia intensiva assumono solo il 59% del piano nutrizionale prescritto. Un maggiore apporto nutrizionale assunto nel corso della prima settimana in terapia intensiva è stato associato a un prolungamento del tempo di sopravvivenza e a un più veloce recupero fisico fino a 3 mesi in pazienti critici in ventilazione meccanica prolungata; gli studi hanno dimostrato che il monitoraggio della nutrizione è fondamentale per migliorare l’esito dei pazienti.

Con il modulo respiratorio CARESCAPE (CRM), integrato nel ventilatore e nei monitor paziente GE CARESCAPE, i medici sono in grado di misurare il dispendio energetico del paziente attraverso la calorimetria indiretta. La misurazione della calorimetria indiretta viene effettuata dal modulo gas CRM di GE attraverso lo scambio di gas del paziente e non stimata tramite calcoli ed equazioni. In questo modo i medici possono adattare un piano nutrizionale su misura basato sulle reali esigenze del paziente ed ottimizzare il monitoraggio della nutrizione.

Scarica la brochure nutrizionale

Applicare una strategia di protezione polmonare

Poiché i polmoni non hanno una struttura omogenea, una strategia di protezione completa e personalizzata può garantire che le diverse aree ricevano il giusto trattamento. GE fornisce un approccio integrato per proteggere i polmoni in caso di insufficienza respiratoria acuta ed ulteriori sviluppi.

CARESCAPE R860 è un ventilatore da terapia intensiva intuitivo che offre una soluzione completa per la ventilazione protettiva dei polmoni, semplificando l’utilizzo di strumenti avanzati straordinari per determinare la FRC, fornire ai medici dati utili per determinare il volume polmonare del paziente, valutarne la possibile reclutabilità e impostare la PEEP appropriata.

Per saperne di più


Apprendete dal Dott. Armin Kalenka dell'Ospedale Distrettuale Bergstrasse di Heidelberg, in Germania, che condivide in questo pratico video la sua esperienza su come valutare il volume polmonare, verificare la reclutabilità e configurare una PEEP adeguata.






L’ app GE Recruitability è utile per determinare se un paziente risponde o meno alle variazioni della PEEP utilizzando il volume polmonare di fine espirazione (EELV) come guida parametrica. Include inoltre un video formativo esplicativo e uno strumento di esercitazione numerico, il Recruitmeter, per simulare i casi clinici. Scarica

Gestione emodinamica

I monitor paziente GE forniscono una misurazione della gittata cardiaca in continuo (CCO) che si basa sull'analisi del segnale di pressione tramite l’integrazione della tecnologia PICCO.

In aggiunta a questo monitoraggio, molti altri parametri emodinamici possono essere monitorati, come l’acqua extravascolare polmonare o la variazione del volume sistolico (stroke volume), utilizzando il modulo E-PiCCO disponibile sui monitor CARESCAPE. In questo modo i medici possono eseguire un monitoraggio emodinamico meno invasivo per supportare quanto segue:

  • Gestione della fluidoterapia

  • Valutazione dello stato volumetrico

  • Valutazione della contrattilità cardiaca

  • Rilevamento di edema polmonare

Per saperne di più

GE ha sviluppato l’app PICCO per iPad e iPhone al fine di supportare i medici nel loro processo decisionale. L’applicazione illustra gli aspetti clinici e pratici della tecnologia PICCO Pulsion ed include formule, valori di riferimento, alberi decisionali e riferimenti a studi scientifici. Scarica

Monitoraggio cardiologico completo

ANALISI ST

Il monitor CARESCAPE consente di effettuare un monitoraggio continuo del tratto ST fino a 12 derivazioni e produce viste in grado di segnalare tempestivamente ai medici le variazioni, aiutandoli a determinare l’eziologia del dolore toracico e ad approntare immediatamente la giusta terapia.

L’accuratezza dei dati diagnostici rappresenta un elemento importante per evitare che si instaurino danni permanenti o il rischio di morte improvvisa.
La funzione di analisi ST della centrale CARESCAPE Central Station offre un monitoraggio continuo del tratto ST ottenendo minuto per minuto tramite il sistema Marquette 12SL le registrazioni provenienti dai monitor al posto letto per tutta la durata della licenza full disclosure disponibile (fino a sei giorni). Le registrazioni del tratto ST sono inoltre disponibili per analisi anche dopo la dimissione del paziente. I medici contattati da GE hanno espresso la loro ferma convinzione che l’accesso e l’utilizzo della funzione di analisi ST può supportare le loro decisioni cliniche e/o migliorare l’efficacia del trattamento.

Gestione dell’analisi ECG a 12 derivazioni
Il monitor CARESCAPE consente di ottenere dati clinici accurati, dove e quando è necessario. La sua tecnologia flessibile e scalabile è progettata per acquisire, memorizzare e recuperare dati critici come quelli derivanti dall'analisi ECG a 12 derivazioni in modo efficiente e sicuro.
L’analisi ECG diagnostica a 12 derivazioni viene fornita al posto letto con l’integrazione del programma di analisi Marquette 12SL. La comunicazione bidirezionale con il sistema di gestione ECG MUSE velocizza e aumenta l’accuratezza della diagnosi clinica, coadiuvando l’individuazione e la terapia precoce di problemi cardiaci potenzialmente letali.
Ridefinite il vostro modo di gestire i dati del paziente e fornire assistenza. Vedi video su Muse

Sistema informativo cardiologico MUSE v9

MUSE v9 eDoc Connect